di Nicodemo e Alessandro Franconeri - Strada Castiglione 17d Viterbo - tel. 389/9834882 -
Aa - Aa - Aa
 

Aggiornato il: 24/04/2014

galleria



SABRINA FERILLI -i miei clienti (1)
L'Allevamento della Rocca dei Papi ha denunziato ad oggi 10 cucciolate di Zwergschnauzer neri. Nella foto SABRINA FERILLI con Nicodemo Franconeri. Sabrina tiene in braccio CARLOTTA DELLA ROCCA DEI PAPI (Giulio di Monte Gentile per Serawi Jest)


i miei amici (1)
LILLO RABOTTI "L'avvocato" come è noto a Reggio negli ambienti cinofili. Lo ricordo ancora ragazzino, sul corso Garibaldi di Reggio Calabria, con il suo primo boxer fulvo. A Lillo nel 1977 ho affidato la Campionessa Bonni del David. Da allora ad oggi Lillo ha posseduto tanti bei boxer e tra tanti vorrei ricordare al primo posto Fedra della Rocca dei Papi e poi Fusto del Nettuno, Tango dei Principi di Piemonte (nella foto con il suo proprietario all'esposizione di Messina del 1995). Lillo per motivi di lavoro non frequenta molto le esposizioni: ho voluto con questa foto farlo conoscere a chi fino ad oggi lo conosceva solamente attraverso la sua voce baritonale.



Ho acquistato "Pascia" appena trasferito a Viterbo: esattamente il 29 febbraio 1988 da Corrado Geradi. Lo ho ritirato a Formello da Marinella Lobianco; aveva 6 mesi e fu motivo dei primi litigi con mia moglie. Fu anche motivo del mio riavvicinamento all'allevamento e non solo mio. Con Corrado Gerardi cominciammo la nostra nuova avventura boxeristica supportati in quegli anni dal nostro maestro di sempre: Raffaello MAriotti. La vicinanza di Pascia per 11 anni è stato motivo della frase che amo ripere sempre: E' UN BOXER non E' UN CANE
 


i miei amici (2)
Mariagrazia De Luca, per molti la proprietaria di Roma del Tajo. Per me dapprima la proprietaria di DIABLO (Must dei Centurioni x Xindi), poi un AMICA e quindi forse la mia EREDE nell'allevamento di zwerschauzer (acquistò da me la sorella piena di Carlotta di Sabrina Ferilli). Oggi vanta una buona conoscenza della razza e molta voglia combattiva in esposizione. ATTENTI!


PANDORA DELLE SPIGHE DORATE
Non possedendo una foto recente di Pandora delle Spighe Dorate nè potendo farla ora iche è in "maternità" pubblico una sua foto a tre mesi. Lillo Rabotti acquistò Pandora ed io la sorella Pamplona, non fortunata in riproduzione come la prima. Pandora ha sempre riprodotto benissimo: è madre di Azim, di Anya ed Adelchi, di Niko's e Nike II, ed ora, sempre da Giulio, ha avuto quattro spendidi cuccioli (a breve le foto) Pandora è figlio di Plato Van de Hazemberg e di Urlien Van Sapho's Hoeve. Accoppiata sempre con maschi figli o in linea con Teck del Colle dell'Infinito è stata pere il mio allevamento a dir poco "preziosa"


XANTO DEI CENTURIONI
(CH DANNY DEL NETTUNO X LUCREZIA DEI CENTURIONI) DA ME MOLTO USATO NEGLI ANNI 1999/2000 - TRA I VARI SUOI SUCCESSI IL 4 POSTO ALL'ATIBOX OIN FRANCIA NEL 1998
 


SZABO VAN DE HOUTRIB
FOTO INEDITA


CH MUST DEI CENTURIONI
(SZABO VAN DE HOUTRIB X RIANNE VAN DE HAZEMBERG) LA FOTO RITRAE MUST CON NICODEMO FRANCONERI ALL'ESPOSIZIONE NAZIONALE DI REGGIO CALABRIA DEL 1999 (CAC - BOB - 2^ AL RAGGRUPPAMENTO) GLI ALTRI E BEN PIU' IMPORTANTI RISULTATI DI MUST SONO NOTI A TUTTI


RISERVA BIS A NOVEGRO
E' il podio della nazionale organizzata dal Gruppo Cinofilo Monzese a Novegro nell'ottobre del 2002. Fedra della Rocca de Papi al guinzaglio di Nicodemo Franconeri con giudice il prof. Mariotti. Fedra non ha retto il passo del maltesino sul terreno scivoloso del padiglione di Novegro. Da allora in poi non ho più mancato di bagnare i piedi dei miei boxer nella Coca Cola per renderli appicicosi (consiglio ovviamente di Raffaello Mariotti dopo il pattinamento in ring d'onore)
 


TSNIS DELLA ROCCA DEI PAPI
(p.CH. CLASS DE AIKHAL m. CH BRAIT'S KLASSICA) proprietario dott. Salvatore Laganà (Salò)


BAUDELAIR DELLE SPIGHE DORATE
Figlio di Niko's della Rocca dei Papi e di Urlien V.Sapphos Hoeve (ibriding strettissimo) nipote per nonna. Tipicissimo, con grande carettere. La nuova proprietaria di Baudelair, dott Elena Minervini, ha valorizzato Baudy (così lo chiama!) e, ad ipo 1 conseguito, verrà proclamato Campione italiano. Baudelair con una linea di sangue così fissata è prezioso in allevamento ed in alcuni casi riesce anche nel miracolo:vedi Eleno (accoppiamento con Che Linse Zenzibar!!!)


HOBBY ZOO FEBBRAIO 2005 "la vera evoluzione"
Da un lusinghiero articolo del barone Piero Renai della Rena apparso su Hobby Zoo di febbraio 2005: "Confrontiamo, in questa pagina, la foto del campione Carlo von Fels degli anni Settanta con quella di Ualma della Rocca dei Papi.................., si nota subito che fra i due esemplari, modelli di bellezza, c'è un'avvertibile diversità. Frettolosamente la cosa si spiega con la frase:"LA RAZZA SI E' EVOLUTA"......."
 

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6


© 2004 - Posytron Engineering srl - Tutti i diritti riservati